Navigazione Home Page Sitemap E-mail Stampa
mappa.gif 

Cosa è cambiato per il cittadino?

Altri contenuti - Accesso civico

Chiunque può richiedere, senza necessità di motivazione e gratuitamente, salvo il rimborso del costo sostenuto per la riproduzione, informazioni e dati, secondo quanto previsto dal D. Lgs 33/2013, come modificato dal D. Lgs. 97/2016. Quest'ultimo ha apportato modifiche rilevanti al D.Lgs. 33 del 2013 in tema di Trasparenza della Pubblica Amministrazione disciplinando il “nuovo diritto di conoscere” da parte del cittadino con l'accesso civico c.d. "semplice” e “l'accesso civico generalizzato”.

Possono dunque presentarsi le seguenti tipologie di richiesta di accesso:

-ACCESSO AGLI ATTI: il diritto di accesso è regolato dalla Legge 241/90 e successive modifiche/integrazioni ed è il diritto degli interessati esaminare ed eventualmente ottenere copia dei documenti amministrativi, con il solo rimborso dei costi sostenuti dall’Amministrazione.

-ACCESSO CIVICO: come stabilisce l'art. 5, comma 1 del Dlgs 33/2013, chiunque ha il diritto di richiedere documenti, informazioni o dati oggetto di pubblicazione obbligatoria da parte dell'Ente, nei casi in cui la loro pubblicazione sia stata omessa anche parzialmente.

-ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO: come stabilito dagli art. 5 e 5 bis del D. Lgs. 33/2013 (modificati dal D. Lgs. 97/2016), chiunque ha diritto di accedere a dati, a informazioni e a documenti formati o detenuti dall’Ente, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria. 

Qualsiasi tipologia di istanza di accesso può essere presentata alternativamente a uno dei seguenti uffici:

  1. al Responsabile Ufficio Alta Integrazione e servizi socio assistenziali (per la richiesta di dati sui servizi sociali e socio sanitari) o al Responsabile Ufficio di Piano e attività generali (per la richiesta dati di organizzazione, anticorruzione e attività generali);
  2. Al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (solo nel caso di richiesta di pubblicazione dei dati obbligatori mancanti sotto la voce “amministrazione trasparente” del sito SdS Mugello)

I Responsabili del procedimento istruttorio per le richieste di accesso sono:

- Dr.ssa Elisabetta Boni per la richiesta de dati obbligatori e dati ulteriori sui servizi sociali e socio sanitari;

- Dr.ssa Milena Gambi per le richieste dei dati obbligatori e dati ulteriori sulle attività di organizzazione, generali e economici;

Il Responsabile del provvedimento finale è il Dr. Michele Mezzacappa - Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza.

Per presentare una richiesta di accesso si può utilizzare il modulo allegato a questa pagina. La richiesta può essere presentata personalmente all’Ufficio Protocollo (dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00), o trasmesso per posta AR, oppure inviato per posta elettronica a sds.mugello@asf.toscana.it o per PEC a sdsmugello@legalmail.it

Le segnalazioni di accesso civico generalizzato vengono registrate in apposito registro trimestralmente, pubblicato qui di seguito. Si precisa tuttavia che non sono pervenute richieste di accesso.